Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home

Il Cnr & l'Ise

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è il più grande e prestigioso ente pubblico di ricerca Italiano. Ha il compito di svolgere, promuovere, diffondere, trasferire e valorizzare attività di ricerca nei principali settori di sviluppo delle conoscenze e delle loro applicazioni per lo sviluppo scientifico, tecnologico, economico e sociale del Paese.
Il CNR si articola in 7 Dipartimenti, ciascuno dedicato ad un settore scientifico, ed in 112 Istituti, suddivisi in sedi principali e articolazioni territoriali, che si occupano di temi specifici anche in modo interdisciplinare. Ciascun Istituto, con le proprie ricerche, afferisce ad uno specifico Dipartimento.

 

L'Istituto per lo Studio degli Ecosistemi

Ricerca, Biodiversità, Ecologia e Controllo Biologico


L’Istituto per lo Studio degli Ecosistemi (ISE)
nasce dalla ristrutturazione della rete scientifica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, divenendo operativo nel gennaio 2002.

L’Istituto per lo Studio degli Ecosistemi è articolato in quattro sedi operative distribuite nel territorio nazionale.
La sede principale si trova a Pallanza (Verbania). Le altre Unità Operative Staccate (Uos) si trovano a Firenze, Pisa e Sassari.

La sede di Sassari è localizzata all'interno dell'Area della Ricerca del CNR, in Regione Baldinca, presso Li Punti.

Logoise

Missione Istituzionale

L’ISE svolge attività di ricerca di base e applicata sulla struttura e sul funzionamento degli ecosistemi acquatici e terrestri. Al fine di individuare le migliori strategie di gestione degli ambienti naturali ed antropizzati un particolare riguardo viene riservato allo studio delle alterazioni prodotte dalle attività umane. L’obiettivo è di proteggere la biodiversità, di correggere le situazioni di degrado, di rendere eco-compatibili le produzioni primarie.
Le attività di ricerca, afferenti attualmente al dipartimento Scienze del sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente (ex Terra e Ambiente) sono articolate nelle seguenti linee:

  1. Biologia evoluzionistica, biodiversità e conservazione della natura
  2. Ecologia delle popolazioni
  3. Controllo biologico integrato
  4. Limnologia ed ecofisiologia degli ecosistemi acquatici
  5. Ecosistema suolo, controllo e recupero della qualità del suolo
  6. Macro e microinquinanti ambientali

Nell’ambito delle proprie attività di ricerca l’Istituto:

  • intrattiene rapporti di collaborazione con università ed istituzioni scientifiche italiane e straniere;
  • mette a punto metodologie per l’analisi ambientale e strategie eco-compatibili per produzioni primarie;
  • cura la documentazione e la formazione di banche dati nei campi di propria specifica competenza;
  • cura la diffusione dei risultati scientifici emergenti dalle proprie ricerche anche attraverso la pubblicazione di riviste specialistiche;
  • fornisce supporto scientifico-tecnico agli Enti Pubblici di Governo Locale o ad Organi dello Stato.

L'Istituto, subordinatamente ed in armonia all'esecuzione dei programmi e delle attività di cui sopra, può contribuire alla formazione ad al perfezionamento di personale tecnico-scientifico.

Collabora con le università, ospitando tesisti, specializzandi e, essendo partner di Scuole di Dottorato di Ricerca, dottorandi di ricerca.

Può inoltre seguire contratti ed erogare servizi tecnico-scientifici di alta qualificazione a favore di terzi.


Codice CDS dell'Istituto: 094

Dipartimento afferenza: Scienze del sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente

Direttore di Istituto: I° Ricercatore - Manca Marina Marcella

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,

 

 

 

 

« dicembre 2016 »
dicembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

 

 

 

Tag Cloud

WP-Cumulus by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.