Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Sede di Sassari / Attività Istituzionale

Attività Istituzionale

zanzara tigre
 
zanzara tigre
Secondo la “World Health Organization” ci sono dai 300 ai 500 milioni di casi ogni anche producono da 1,5 a 2,7 milioni di decessi. Il trend non è in diminuzione

La sede di Sassari dell’ISE si occupa di entomologia cioè dello studio di insetti ed altri artropodi.

Il numero delle specie di insetti supera quello di ogni altro gruppo di animali. Essi hanno un ruolo fondamentale negli ecosistemi terrestri e dulciacquicoli entrando a far parte di praticamente tutte le catene alimentari, contribuendo al riciclo della sostanza organica, svolgendo la fondamentale opera di impollinazione di moltissime piante, fornendoci in alcuni casi sostanze utili o preziose.

Ma se la stragrande maggioranza delle specie di insetti può considerarsi benefica, ve n’è una piccola percentuale che, essa sola, causa enormi danni all’umanità. Sono le specie che si nutrono delle nostre coltivazioni, dei prodotti dei nostri boschi, di ogni bene conservato di origine animale o vegetale (dal cibo al legno, dalle pelli alle collezioni scientifiche). E sono le specie che trasmettono malattie all’uomo ed ai suoi animali domestici.

 

 

 

Per gestire questi organismi dannosi la base di partenza è sempre una ed una sola: conoscerli perfettamente per controllarli meglio. Ed è per questo che l’ISE, come tutte le istituzioni che si occupano di entomologia, accoppia ricerche “di base” a ricerche “applicative”, le prime indispensabili alle seconde per affrontare (e risolvere) specifici problemi pratici. Abbiamo poi molte strategie per il controllo, l’ISE si occupa sostanzialmente di lotta biologica.

All’interno di questo quadro generale l’ISE si occupa dei seguenti argomenti

  • Studi di tassonomia in particolare su Neuropterida ed Heteroptera euro-mediterranei, Formicidae sardi.
  • Studi sulla biodiversità degli artropodi e loro uso come bioindicatori della qualità del suolo e delle acque.
  • Basi ecologiche del controllo biologico con particolare riguardo ai rapporti preda-predatore in senso lato.
  • Difesa ecosostenibile di alcune colture agrarie e forestali, in particolare vite e frutti “montani”.
  • Entomologia urbana, merceologica ed ambientale, con particolare riguardo ai piani di controllo territoriale ai ditteri vettori.
  • Studi di efficacia su prodotti insetticidi di origine microbica o vegetale.
  • Divulgazione scientifica e storia della scienza, con particolare riguardo all’entomologia.
Azioni sul documento